Modo indicativo, tempo presente, terza persona plurale: ESSI ARCHIVIANO

Bene, invece noi pensiamo che sia finalmente giunto il momento di invocare la prima persona plurale, ricorrendo però a un nostro neologismo: “NOI DISARCHIVIAMO”

WhatsApp Image 2019-06-14 at 11.34.58

Da troppo tempo, nell’ex bel paese, contrariamente a quanto avviene all’estero, riscontriamo che proprio gli enti preposti alla conservazione e alla valorizzazione dell’immenso patrimonio storico artistico italiano, non di rado, sembrino più preoccupati di mettere “in naftalina”, che non di diffondere, facilitare, attirare…  come se volessero sostenere le ragioni del vocabolario italiano, dove, in seconda o terza battuta, leggiamo: “archiviare:  mettere definitivamente da parte“.

E questo nonostante precise e sacrosante disposizioni legislative invitino a fare il contrario. Organizzano eventi? sì… Divulgano pubblicazioni? sì….Sono accessibili via web? sì… Però provate a scaricare un file… intendo un file ben leggibile, che possa servire per uno studio approfondito… provate a fare ricerche… provate… provate…

Per questo la nostra iniziativa di digitalizzazione dell’archivio storico soncinese non si pone solo l’obbiettivo di disporre di decine di migliaia di file in alta risoluzione, ma farà in modo che ogni persona, di Soncino e non, italiana e non, possa comodamente e gratuitamente effettuare le proprie ricerche  su un sito apposito,  con facilità, per argomenti, o per nomi, o per anno… insomma con tutte le chiavi di ricerca che qualsiasi software mette ormai a disposizione; i file che scaricherà saranno di qualità, e non verrà posto alcun vincolo al loro utilizzo; siamo convinti che questo sarà di aiuto a tutte le persone che vogliano nutrirsi del nostro patrimonio culturale e che quindi lo alimenteranno a loro volta, sperando di contribuire, nel nostro piccolo, a invertire una linea di tendenza che pare orientata al ribasso.

WhatsApp Image 2019-06-14 at 11.35.00

Ringraziamo il Comune, in particolare nella persona del sindaco Gabriele Gallina e della delegata alla cultura Roberta Tosetti: non solo hanno appoggiato la nostra iniziativa, ma ci hanno dato modo di godere della preparazione e dell’entusiasmo dell’archivista Ilaria Fiori, che ha redatto e firmato il progetto archivistico, a cui va tutta la nostra gratitudine e ammirazione per l’aiuto, a tutti i livelli, che ci sta fornendo con entusiasmo.

Ringraziamo gli sponsor Aldo Vanoli per Ferramenta Vanoli spa e Primo Podestà, in qualità di direttore generale di Linea Gestioni: il loro importante e essenziale contributo ci consentirà di rispettare, alla grande, anche le specifiche archivistiche più restrittive.

Un ringraziamento particolare agli Amici della Rocca: ai membri del Consiglio Direttivo che hanno sostenuto ogni passo del progetto, al prof. Emilio Marchesi, esperto di macchine utensili, che ha materialmente costruito l’ottimo posizionatore della fotocamera, e a tutti quanti che, per circa un anno, si alterneranno alla fotocamera e al computer per digitalizzare ed elaborare i file… avremo modo di conoscerli.

Vi saluto col link al servizio passato più volte sui  TG di Cremona TV1, che sta seguendo e dando rilievo alla nostra iniziativa.

 

A presto,

Mauro Belviolandi

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.